Chi siamoChi_siamo.htmlChi_siamo.htmlshapeimage_1_link_0
I nostri serviziI_nostri_servizi.htmlI_nostri_servizi.htmlshapeimage_2_link_0
ContattiContatti.htmlContatti.htmlshapeimage_6_link_0
RisorseRISORSE.htmlRISORSE.htmlshapeimage_7_link_0
ARKYMAHome.htmlHome.htmlshapeimage_8_link_0
STUDIO DI PROGETTAZIONEHome.htmlHome.htmlshapeimage_9_link_0
 
chi siamohttp://www.arkyma.com/Arkyma/Chi_siamo.htmlhttp://www.arkyma.com/Arkyma/Chi_siamo.htmlshapeimage_12_link_0

DIA NON ONEROSA



La Denuncia inizio attivita' non onerosa e' la pratica edilizia necessaria per le manutenzioni straordinarie che interessano parti strutturali, frazionamenti e cambi d'uso onerosi; con questa pratica non si possono creare altre volumetrie o ampliare volumetrie abitabili gia' esistenti (creazione/ampliamento di superficie lorda pavimentata - SLP) in quanto non onerosa.


La DIA e' la pratica edilizia piu' utilizzata sia per variazioni esterne che per quelle interne, e non e' necessaria per le manutenzioni ordinarie.


La pratica consiste in una dichiarazione del proprietario che comunica:


  1. -l'intenzione di effettuare delle opere nell'immobile


  1. -la scelta dell'affidamento dei lavori a una impresa esecutrice, con la documentazione attestante la professionalita' della stessa


  1. -l'incarico della direzione lavori ad un tecnico abilitato


  1. -nell'asseverazione del tecnico della corretta redazione della pratica stessa


  1. -gli elaborati grafici e la eventuale documentazione integrativa necessaria redatti da un tecnico


  1. -la Comunicazione di inizio dei lavori e conferma dell'impresa esecutrice


  1. -la data di fine dei lavori


  1. -la Certificazione di collaudo finale, a cura di un tecnico incaricato


La DIA e' presentata allo sportello dell'edilizia privata del Comune dove e' sito l'immobile soggetto all'intervento.

Sono previsti 30 giorni di silenzio-assenso in cui il Comune ha la facolta' di comunicare eventuali problemi, proporre integrazioni o chiarimenti.

Scaduti i 30 giorni senza segnalazioni si puo' presentare la Comunicazione di inizio lavori. E' importante ricordare che l'inizio dell'attivita' non vieta comunque un intervento successivo del Comune.


A seguito di questa pratica si presenta un DOCFA per le variazioni effettuate entro 30 giorni dalla fine dei lavori.

contattishapeimage_16_link_0
risorseRISORSE.htmlRISORSE.htmlshapeimage_17_link_0

Studio Arkyma, Via Lepontina 1, 20159 Milano, Italy

Tel. +39 392 6625312 - studio.arkyma@gmail.com